Benvenuti all’Hotel Villasimius

Una splendida struttura da realizzare secondo moderni modelli di confort e qualità

La proprietà sulla quale insiste l’immobile, comprende una superficie di 3.843 m2 ed è circondata per metà da una zona di circa 8.452 m2 di verde pubblico destinato a putting green e area collettiva, con il mare sull’altro fianco. L’immobile dell’albergo, sito su un vasto terreno a 400 m dalla spiaggia, risale ad un complesso turistico realizzato alla fine degli anni ottanta. Esso appartiene ad una zona, bellissima e irripetibile, di cui fanno parte 60.000 m2 designati come Area S.I.C, ovvero sito di importanza comunitaria. Nelle immediate vicinanze si trovano inoltre i celeberrimi Hotel Tanka Village, Su Sergenti, Mariposas e Hotel Santa Caterina, che presentano tra l’altro maneggio, campo da golf regolamentare e una piscina semiolimpionica. Ampi gli interventi di ristrutturazione per il completamento del progetto finale, in particolare quelli di manutenzione straordinaria. Grande cura è stata riservata anche alla scelta degli impianti interni con l’utilizzo di sistemi innovativi e di alta qualità (risparmio energetico, controllo dispersioni termiche e rilevazione fumi). Giardini lussureggianti e quinte vegetali garantiscono la privacy di ogni suite, riducendo anche l’impatto ambientale della struttura. In più, il limitato numero di stanze lascia intendere la volontà di prestare maggiore attenzione ai singoli clienti. All’esterno delle suite, piccoli loggiati, pergole e terrazzi sono concepiti come naturale prosieguo delle stanze stesse: spazi privati e privilegiati, dedicati al relax più totale, pavimentati in cotto o legno, arredati con comodi salotti, lettini e per alcune suite, completati da vasche idromassaggio. Un’illuminazione incassata a terra, scenografica e discreta al tempo stesso, segna i percorsi che collegano le camere con i camminamenti comuni che in un sinuoso disegno, tracciano la passeggiata attraverso gli splendidi giardini. Uno scenario verde, costituito da ulivi secolari, grandi macchie mediterranee e tappeti erbosi, che ospita un ricco ed articolato percorso sensoriale tra le essenze, i colori e i profumi tipici della flora mediterranea. Un paradiso privato grazie anche alla presenza di suggestivi gazebo, all’ombra dei quali si può sostare per ammirare il mare e la vicina spiaggia, o pranzare in totale privacy. Una fitta barriera vegetale cinge l’intera proprietà in un abbraccio verde che garantisce riservatezza e protezione ai propri ospiti. La piscina è un altro autentico gioiello. Il disegno, enfatizzato dal rivestimento in rocce ricostituite sul posto, divide lo spazio in due piscine distinte ma attigue, l’una nell’altra a fondersi vicendevolmente. Ma il benessere è anche all’interno dove è collocata una piscina dalle connotazioni di un salotto immerso nell’acqua. La zona hydro è racchiusa da sedute sommerse e animata da piccoli getti d’acqua effervescente. Ozonoterapia, cromoterapia e aromaterapia fanno parte delle esperienze da provare assolutamente. Attorno alla piscina, circondato da uno scenario ricco di vegetazione mediterranea, un grande pergolato ricoperto di rampicanti profumati, offre spazi dedicati alla conversazione e all’intrattenimento. La terrazza ristorante è invece un piacere per gli occhi e per il palato. Ricavata in un’atmosfera intima e curata (negli arredi, nelle fioriture e nell’illuminazione) rappresenta un luogo in cui diventa piacevole soggiornare e ritornare. ll ristorante al livello zero può accogliere i clienti interni all’albergo, i clienti della spa e anche coloro che fruiscono del solo servizio di ristoro. È infatti possibile un utilizzo del locale durante tutto l’anno grazie ai sistemi di climatizzazione di cui è dotato. Il piano superiore è invece riservato alla clientela interna all’albergo. Le pergole ombreggianti sono strutture mobili che ricoprono l’intera superficie. La nuova impostazione progettuale, che la società Dimore Esclusive ha voluto dare alla struttura, ha seguito un dictat che punta innanzitutto alla qualità. E’ stata posta quindi particolare attenzione alla scelta di materiali e finiture, privilegiando l’ineguagliabile artigianalità italiana: dal cotto lavorato a mano per i pavimenti alle maioliche decorate per i rivestimenti dei bagni; dagli interior su misura, disegnati da architetti e realizzati da abili artigiani, ai giardini e alla scenografia d’acqua progettata e creata da Paghera, la più autorevole firma del verde made in Italy. Ma le scelte di qualità puntano anche alla tecnologia degli impianti, alla funzionalità degli spazi, alla qualità dei servizi. Scelte che hanno tenuto conto, in uguale misura, di tutti gli ambienti: dalle camere al ristorante sino agli spazi comuni. Una filosofia che pone al centro dell’attenzione l’uomo e l’ambiente in cui vive.

Per informazioni: eugenio.farina@dentrocasa.it

I miei ultimi Post