Un suono improvviso

Un suono improvviso
disperato
negro ritmato colorato di cotone
la sedia a dondolo
si muove assente
lo sceriffo fantasma è anfitrione
quale storia
giocata a poker
in una dimensione prismatica
oggi
più che mai
follia per pochi
come una banca d’oppio
in un eccesso d’illusione

I miei ultimi Post